Qualità dei Backlink al primo posto?

Sembra proprio di si. I backlink oggi sono decisivi per un soddisfacente posizionamento. Nonostante si abbiano contenuti interessanti, a volte è difficile emergere, riuscire ad acquisire popolarità, ricevere commenti, recensioni.. e ottimi backlink spontaneamente. Ed è per questo che si rende necessario andare a cercare, con attenzione e rigorosa strategia, link esterni che puntino al nostro sito. Sappiamo che non tutti i link sono uguali, anzi. Sembra che i motori di ricerca badino molto ad alcune caratteristiche del link che si riperquoteranno sulla forza che questo può dare al sito a cui punta. Vediamo alcune caratteristiche principali per considerare un link, un buon link.

Link di qualità

Caratteristiche dei link di qualità

1. I backlink devono provenire da una pagina con un tema identico o simile a quello del tuo sito.

Primo posto in questa classifica significa fondamentale importanza. Google preferisce i link da siti con una elevata correlazione. Un backlinks di qualità, è quello che proviene da un sito che tratta lo stesso argomento. Cercare di ottenere un link da una pagina interna del sito, e non solo per la home page, è sens'altro cosa buona e giusta.

2. Un backlink di qualità proviene da una pagina con un pagerank uguale o leggermente superiore al pagerank della pagina.

Link da un sito con un alta visibilità è l'ideale mentre, al contrario, quelli da siti spam o bannati possono anche produrre penalizzazioni evidenti. Perciò preferire sempre la qualità alla quantità. Un buon collegamento (secondo i criteri dei motori di ricerca come Google) può aiutarti a migliorare molto di più di centinaia di link di bassa qualità.

3. La pagina che ospita il backlink non deve avere troppi link in uscita

Nella pagina dove vorremmo posizionare il link non devono esserci più di 100 link in uscita. Solo pochi link in uscita è l'ideale.

La pagina web che ospita il backlink ridistribuisce la sua popolarità proprio alle pagine linkate in essa. Tale ridistribuzione è inversamente proporzionale (o quasi) al numero di link che contiene. Se la pagina contiene 20 link, ogni link assumerebbe secondo una teoria uno/ventesimo di  quota. Secondo questo calcolo, se la pagina contiene 100 link, questo acquisirà una forza pari ad un centesimo della pagina linkante. E quindi comprensibile che i backlinks che offrono le directory sono per lo più irrilevanti, in teoria

4. Il backlink non dovrebbero usare l'attributo "rel = nofollow"

Tali collegamenti sono utilizzati per indicare ai motori di ricerca che il link non deve essere considerato un reale collegamento in entrata. Molti blog usano il Rel nofollow per evitare di essere vittime di spam nei commenti.

5. Il backlink deve essere "duro"

La qualità di un backlink si misura anche da quanto è hard link, che significa che i crawler dovrebbe essere in grado di seguirlo facilmente. Il collegamento ideale di un hard backlink comprende una parola chiave nel testo di ancoraggio e una o più parole chiave nella url del link. Inoltre, dovrebbe puntare direttamente alla pagina, senza reindirizzamenti. Per determinare se un link è duro, posizionare il mouse su un link  nella pagina che ci interessa e guardate la barra di stato del browser dove si dovrebbe vedere l' indirizzo web. Assicurarsi che sia pulito, e diretto.

6. Il testo del backlink deve contenere le parole chiave pertinenti

Idealmente, il link in entrata deve utilizzare le parole chiave che prendiamo di mira nel testo di ancoraggio, il testo serve a contestualizzare il link. Cercate di ottenere link il cui testo è la frase, o il termine chiave , che si desidera, piuttosto che il nome di dominio, o peggio, un semplice "clicca qui". Se possibile, il testo dovrebbe includere due o tre parole al minimo. Se il tuo sito parla di "affitti di case vacanza in burundi", inserendo la frase nel testo si può essere ben posizionati per "vacanza burundi " ma anche "affitti vacanze burundi" e "affitti burundi".

Sarebbe sensato non cercare di avere lo stesso testo in tutti i tuoi backlink. I motori di ricerca hanno imparato a riconoscere le diverse forme di una parola (genere, numero, declinazione) e le parole semanticamente simili (come i sinonimi). Una sequenze di diverse parole chiave - studiate precedentemente -  attorno al tema del sito saranno molto apprezzate.

7. Il backlink deve essere posto nella parte superiore della pagina

Google prende in considerazione la posizione di backlink nella pagina. L'ideale sarebbe ottenere un link in alto del corpo. Non scommettere sull'efficacia di un backlink posto nel piè di pagina o in una sidebar.

The End!! Altri suggerimenti per i nostri backlink?
Img da:http://media.photobucket.com

Letto 4355 volte

5 commenti

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Segui BlogJoomla.it su Google Plus

Ultimi Articoli

You are here:   Joomla Blog Home