A Milano il JoomlaDay 2014 

Joomla Day Milano 2014

Disponibili gli aggiornamenti 2.5.27 e 3.3.6 (security release) di Joomla

(1 Agosto 2013) Un importante Fix di sicurezza per la Joomla 1.5 (leggi l'articolo...)

Guide

Cloud Storage API in Joomla 3.3... dov'e'?

Uno dei principali miglioramenti propagandato nel rilascio di Joomla! 3.3 riguardava l'introduzione di un certo Cloud St

Leggi tutto...

News

Il Production Leadership Team comunica l'uscita della Joomla 3.4

L'annuncio è di quelli che non ti aspetti, perchè significa che il ciclo di sviluppo stabilito sino a qualche settimana

Leggi tutto...

Estensioni

Rilasciato Sh404Sef V2.1 con Analytics integrato

Avevo già accennato alla prossima imminente uscita della nuova versione di Sh404 con integrato Google Analytics, ed è di

Leggi tutto...

Trucchi e Consigli

Un Calendario Editoriale per il tuo Blog

Hai mai pensato di aver bisogno di un calendario editoriale per il tuo blog? Sto parlando di un progetto temporale di in

Leggi tutto...

Una crescita inarrestabile quella delle reti sociali che hanno introdotto nuove forme di utilizzo di Internet e rivoluzionato l'interazione di piccole e grandi aziende col mercato. Piattaforme come Facebook ora sono parte integrante, non solo della vita del singolo, ma anche del businness di un azienda che si avvicina ai social per monetizzare i propri sforzi online.

Per questo si rende sempre più necessario un monitoraggio del traffico anche della pagina di Facebook, che a volte rende molto di più del sito aziendale perchè diretta e "a portata di click". Faccialibro da poco ha migliorato il Facebook Insights che però fornisce solo alcuni dati sugli utenti che visitano la nostra Facebook Fan page e le loro reali interazioni.

E' possibile, se volessimo incrementare i dati raccolti sulle visite alla Pagina Fan, utilizzare Google Analytics con un metodo molto semplice che spesso viene sfruttato anche con i nostri siti Joomla. Hai presente il modulo personalizzato in cui inserire codice html puro?

Google Analytics su Facebook

Vediamo un modo per migliorare il sistema di misurazione del traffico alle nostre pagine di Facebook tramite un' applicazione di terze parti molto diffusa sulla piattaforma social.

Ci serve un account con Google Analytics

Se non si dispone già di un account Google Analytics, è necessario crearne uno. Aggiungere quindi un nuovo sito in modo da ottenere da Google Analytics un codice di monitoraggio tipo questo: UA-XXXXXXX-Y

Generare un immagine per il monitoraggio

Per generare il codice di monitoraggio da inserire nella pagina fan - o nel profilo se vuoi - utilizziamo Google Analytics per le pagine fan di Facebook. Le informazioni richieste sono:

Analytics: Il codice precedentemente creato in Google Analytics
Dominio su Analytics: il dominio utilizzato per l'aggiunta di un sito web nel profilo
Page Link: nome per la pagina di Google Analytics
Titolo della pagina: Nome di riferimento

Il codice generato è quello che useremo per tenere traccia degli utenti chee non è altro che un immagine con dentro il codice che è possibile cambiare a nostro piacimento inserendo una nostra foto o il marchio aziendale. Avremo dati su quanti hanno visitato la pagina, da dove vengono, che browser utilizzano, il tempo di permanenza nella Fan Page di Facebook, e tanto tanto altro..... avremo Analytics su Facebook!! ...ma prima un ultimo passaggio.

Incollare il codice sulla nostra Pagina Fan di Facebook

Incollare il codice ottenuto nel passaggio precedente alla nostra Facebook Fan Page utilizzando il conosciutissimo Static FBML che ti permette di inserire codice HTML puro nelle pagine di Facebook. Da questo momento sarà attivo il monitoraggio degli accessi alle pagine dove hai inserito il codice.

Ho provato alcuni strumenti per un cliente che danno la possibilità ad un sito web di ripubblicare un video presente su facebook.  Tra questi non può mancare un addons per chi usa firefox. Si chiama Greasemonkey che ci permette di visualizzare il codice di embed dei video su Facebook, scaricarlo sul PC e dunque personalizzarlo per le nostre esigenze. Non mi dilungo in spiegazioni per l'utilizzo dell'addons in quanto molto semplice ed intuitivo.

Un altro sistema molto più banale prevede l'utilizzo di un codice HTML:

<object width="400" height="224">
<param name="allowfullscreen" value="true" />
<param name="allowscriptaccess" value="always" />
<param name="movie" value="http://www.facebook.com/v/xxx" />
<embed src="http://www.facebook.com/v/xxx" type="application/x-shockwave-flash" allowscriptaccess="always" allowfullscreen="true" width="400" height="224">
</embed>
</object>

Le due parti “xxx” vanno sostituite con l’ID del video; per intenderci, quello visualizzato nella parte finale dell’URL di facebook.

Ogni azienda, impresa, sito web, srl, spa, non può privarsi di avere la sua pagina su facebook. Esiste una sostanziale differenza tra i profili e le pagine di facebook. Infatti, quest'ultime vengono totalmente lette da chi li visita - compresi i motori di ricerca - mentre il profilo, da non loggati, è solo una serie di collegamenti ai nostri amici, ai gruppi di cui facciamo parte e delle pagine di cui siamo fan.

Una notevole differenza che fa delle pagine del Social Network Facebook sicuramente da considerare in un attenta attività di promozione sul web.
Non hai ancora la tua pagina su facebook per il tuo sito o blog? Haii haii haiiii....

Come creare una pagina su facebook

Loggarsi a facebook e seguire questo link
http://www.facebook.com/pages/create.php
Così facendo vi troverete a riempire dei campi importanti che permetteranno in seguito funzionalità diversificate per ogni tipologia che andremo a selezionare. Questa è una delle parti più importanti da sottoscrivere quando andremo a creare una nuova pagina su facebook.

Potremmo selezionare tra Locale, Marca o prodotto, Artista o personaggio. Se dovremmo pubblicizzare un sito allora sceglieremo marchio/prodotto e selezioneremo "SitoWeb" - avremo così la possibilità, prima parlavamo di diversificazione delle funzionalità, di inserire un link al nostro sito con un tab adatto e configurare al meglio alcune addons -.

Ci basterà ora giocare un pò con la nostra pagina - cliccando su modifica pagina - per capirne le funzionalità e passare alla fase successiva. Premettendo di avere già un profilo con un buon numero di amici, sarà semplice lanciare la nostra pagina.

Come ottimizzare una pagina su facebook

Azione non troppo complicata, anche perchè diciamo che non ci sono possibilità infinite per rendere leggibile ed adatta allo scopo la nostra nuova pagina. E' chiaro che se volessimo pubblicizzare un prodotto, la pagina avrà il titolo ottimizzato come per qualsiasi altra pagina internet. Se volessimo pubblicizzare un sito, la pagina di facebook avrà lo stesso titolo del nostro sito; nel caso di un azienda, il nome dell'azienda. Tra gli scopi che ci prefeggiamo, il primario è sempre quello di diffondere un brand, e utilizzare sempre lo stesso brand - marca, slogan - è tra le principali caratteristiche di ottimizzazione e pubblicizzazione di un qualsiasi prodotto, sia che esso sia un motociclo, un frullatore, il gruppo musicale preferito o il nostro sito web. La seconda operazione è scrivere, nelle parti che lo permettono, qualcosa del prodotto che vogliamo presentare cercando di inserire alcune parole chiavi nel testo. Potremmo utilizzare anche qualche addons che permetta di inserire più testo, ma non credo sia indispensabile.

Tra gli addons che invece mi sento di consigliare, principalmente occorre utilizzare Profile HTML che ci permette di inserire qualche link senza il no_follow. Se il nostro sito lo aggiorniamo con costanza, o non è staticissimo, potremmo pensare di utilizzare qualche addons per riprendere i feed rss. Tra i numerosi addons facebook che puntano a questo scopo sicuramente Networked Blog è tra i migliori perchè, oltre a riprendere i nostri feed, crea per noi una pagina particolare attraverso l'applicazione che permette a tutti, e non solo ai fan, di seguire i nostri aggiornamenti.

Ogni nostro articolo verrà ripubblicato sulla nostra pagina - l'applicazione funziona anche sul profilo - di facebook con un link al contenuto originale. I nostri feed, utilizzando networked blog, potranno essere seguiti anche dagli utenti che abbiano intenzione di essere sempre aggiornati sull'evolversi del nostro sito anche sul social network.

Il gruppo di controllo di facebook è molto attento allo spam, e non si deve esagerare per non vedersi bannati dal social. Gran parte del lavoro di ottimizzazione comunque riguarda fattori off-page e puntano sulla pubblicizzazione di una pagina.

Come pubblicizzare una pagina di Facebook

Qui entriamo nel Webmarkenting vero e proprio, e non ci basterebbero dieci post per parlare di come pubblicizzare una pagina. Solo tre punti credo fondamentali.

1) Avere molti fans è di primaria importanza, e per ricercarli ci basta utilizzare gli inviti.... se con costanza inviti 5/10 persone al giorno, in un mese sicuramente passerai i 50 fan... non male, non male. Inoltre, sarebbe necessario che la nostra pagina sia "viva". Ogni tanto qualche nuova attinente discussione, variare una qualche immagine... insomma... qualche novità settimanale può far certo bene a mantenere i nostri fan che, se riterranno le nostre iniziative interessanti, inviteranno altri a diventare nostri fan.

2) I Tab come discussioni, la scheda info - i campi di questa scheda variano a seconda del tipo di pagina scelta -, la gestione delle immagini - come già detto -, i badge ed i widget sono da sfruttare al massimo delle loro potenzialità per permettere sopratutto l'interazione coi nostri fan.

3) Pubblicare un link alla pagina in tutti gli spazi web di cui possiamo usufruire darà autorevolezza alla pagina e porteremo altri fan alla nostra page. Ricordando che le pagine fan compaiono nei profili di chi li segue anche da non loggati, non mi resta che farvi un invito prima di costruire la vostra pagina:

Segui BlogJoomla.it su Google Plus

Taolo 's Web Agency

Ultimi Articoli

Joomla Community Magazine

Ultimi Commenti

You are here:   Joomla Blog HomeFacebook