Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie approfondisci

Joomla 3.7 e' qui

Joomla 3.7

Disponibile il download della versione localizzata in Italiano su Joomla.it
Rilasciato un nuovo aggiornamento (3.7.2), il secondo della serie 3.7

(1 Agosto 2013) Un importante Fix di sicurezza per la Joomla 1.5 (leggi l'articolo...)

Guide

Proteggersi dallo spam nei commenti di K2

La lotta contro lo spam nei commenti è una delle attività più noiose nella "manutenzione" di un sito web. È necessario c

Leggi tutto...

News

A settembre il Meeting JoomlaVeneto

Dopo il successo dell'anno passato, tenutosi il 20 aprile presso il prestigioso Centro Culturale Altinate/San Gaetano in

Leggi tutto...

Estensioni

Xmap Creare sitemap per tutti i motori di ricerca

Per facilitare l' indicizzazione delle pagine di un nostro sito Joomla è indispensabile utilizzare un componente che cre

Leggi tutto...

Trucchi e Consigli

Evergreen content. L'articolo sempreverde

Un articolo Evergreen è quel contenuto scritto con l'obiettivo di indirizzare il traffico verso un sito web per un lungo

Leggi tutto...

Da tanto tempo corre voce che Twitter si prepara per quotarsi in Borsa, dove potrebbe sbarcare già quest’anno, o agli inizi del 2014, con un valore che si aggira tra i 9-10 miliardi di dollari in forte crescita.

Secondo eMarketer, Twitter raggiungerà nel 2014 quota 808 milioni di dollari di ricavi, mentre previsioni ottimistiche li stimano sopra il miliardo di dollari.
Nei primi nove mesi del 2012, sulla piattaforma di microblogging, gli utenti sono saliti del 40% e tuttora si riscontra una costante crescita. Ciò che agevolerebbe la presentazione ed il buon andamento in borsa Twitter lo acquisisce con utenze che provengono fuori dai confini americani.

Un pubblico vasto per la pubblicità, per il pay-per-tweet, ma probabilmente (sostengono gli esperti) si tratta di utenti che non mostrano una chiara volontà ad acquistare qualcosa e che ad un certo punto potrebbero stancarsi della marea di informazioni che inviano e riceveno. Una problema che Facebook sta sperimentando da qualche anno e che in tutti i modi sta cercando di sconfiggere.

"Su Twitter, come su Facebook, gli utenti fanno il lavoro gratis" afferma il Wall Street Journal. E c'è il rischio di un altro flop in Borsa. Resta da vedere se a breve termine come facebook (sovrastimato all'esordio), o a lungo termine, per la mancata conversione degli elementi pubblicitari.

Si terrà sabato 16 Marzo 2013, dalle 07:00 e per tutta la giornata, il JoomaDay 2013 a Boston. La location dell'evento è il Microsoft New England Research & Development (NERD) center.

Per altre info, il sito organizzatore ufficiale http://joomladayboston.com

Dettagli:


Luogo Nome: Microsoft NERD
Luogo Indirizzo: One Memorial Drive
Città: Cambridge
Stato / Providence: MA
Paese: Stati Uniti d'America
Organizzatori: Dianne Henning & Duane Mitchell

Il programma del Joomla Day a Boston

K2 è installato su così tanti siti costruiti con joomla perchè  permette di "abbellire" i nostri contenuti senza la necessità di andare a installare plugin o moduli supplementari allo scopo di aggiungere informazioni e/o castomizzare i nostri articoli. Dai bottoni social, agli articoli correlati, per non parlare delle opzioni che riguardano gli autori, K2 è solo da lodare. Un ottimo componente, che grazie al sistema dei gruppi, dei fields e delle informazioni aggiuntive rende i nostri contenuti più attraenti al lettore rispetto a quelli generati da Joomla.

La migrazione segue una procedura che, dopo più di un anno dall'uscita della 2.5, può definirsi standardizzata e relativamente sicura. Per chi possiede un sito web costruito con joomla, il passaggio alla 2.5 potrebbe essere l'occasione giusta per un restyle grafico mantenendo solo la parte contenutistica e selezionando buone estensioni che possano compensare le perdite che inevitabilmente la migrazione produrrà.

Si chiude un era. Tutti gli sviluppatori che non aggiorneranno il proprio addons alla 2.5.x/3.0.x entro il 15 febbraio si vedranno il loro prodotto spubblicato.
Con l'annuncio odierno su joomla.org ("JED 1.5 Version Support Ends") riguardo la JED e le estensioni in essa contenute si può definitavamente chiudere un ciclo, e dunque dimenticare la gloriosa Joomla 1.5.

Sono stati appena resi disponibili per il download gli aggiornamenti della 2.5 e 3.0.x di Joomla.

Sono stati fixati alcuni bug nella 2.5.9, e risolto un problema di sicurezza che permetteva "l'intercettazione di informazioni" (Low Priority - Core - Information Disclosure).

Le novità maggiori sono nella 3.0.3, soprattutto per quel che riguarda il multilingua integrato.

Nel post pubblicato su joomla.org si consiglia di eseguire l'aggiornamento caricando i pacchetti nella cartella tmp tramite ftp per poi avviare la procedura da installa/disinstalla nel pannello di controllo.

Per ambedue gli aggiornamenti, sono già disponibili i file di lingua in italiano su Joomla.it:

Pagina 4 di 84

Segui BlogJoomla.it su Google Plus

Taolo 's Web Agency

Ultimi Articoli

Joomla Community Magazine

Ultimi Commenti

You are here:   Joomla Blog Home