Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento potresti acconsentire all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie approfondisci

Siamo nell'era della Joomla 1.6 che presenta notevoli innovazioni rispetto alla versione precedente. Tra queste, il controllo graduale degli accessi e la illimitata profondità delle categorie sono sicuramente le migliorie più importanti; quelle che tutti abbiamo notato alla prima installazione. Ovviamente le differenze non si limitano solo ad una diversa gestione di permessi e ad una migliore impostazione strutturale di un Joomlasite.

E' noto da tempo che il team di sviluppo sta cercando di rendere "costanti" i rilasci di nuove versioni; questa decisione, tutt'altro che discutibile (meglio un cms fresco ed attivo), si scontra con la fase di upgrade sempre rischiosa per siti di produzione ed online da diverso tempo. Uno dei problemi che dunque molti si pongono riguarda i tempi di migrazione al momento di un rilascio "importante".

Rendere fluido e indolore questo passaggio è una delle esigenze primarie, e dalla "casa madre" il consiglio è univoco verso l'utilizzo del componente JUpgrade che, a quanto si legge nel post pubblicato su joomla.org da Ian MacLennan, crescerà di pari passo con i nuovi rilasci della Joomla!.

Sempre nel post di MacLennan si parla anche della Joomla 1.5, e del restante periodo di supporto. Difatti, questa versione - si legge -, "sarà supportata per altri 15 mesi circa. Questo rende la data prevista per la fine della vita del Joomla! 1,5 per 11 aprile 2012".

Questa volta nessun hosting provider ci ha buttato fuori per troppe risorse consumante Risatona, ma la scelta di traslocare deriva da un rapporto molto complicato con plesk, che ogni tanto fa i capricci per una configurazione non ottimale del php che mal si adatta al Cms .

Per capirci, non era indispensabile questa migrazione come lo è stata altre volte, ma più che altro una scelta personale dettata dalla necessità di tenere il sito up per il 99.99999... % - spero -, evitare errori 503 dovuti alle impostazione php di plesk e quindi passare a DirectAdmin... in ultimo, non è cosa da poco, la garanzia di miglior velocità....

E' disponibile per il download Joomla ® 1.6.0, versione questa che offre più potenza, più controllo e maggiori opzioni come mai è stato sino adesso. Essendo ricostruita da zero, quest'ultima release di Joomla aiuterà i webmaster a consegnare siti di successo, intranet e applicazioni ai rispettivi mercati. Conferendo potenza attraverso la semplicità, Joomla 1.6 si presenta come il CMS più popolare nel suo genere.

Joomla 1.6

Joomla 1.6 offre nuove caratteristiche agli utilizzatori finali e agli amministratori dei siti, quali:

* Controllo degli accessi più capillare per vedere e modificare contenuti, con gruppi di utenti configurabili e livelli per la visualizzazione
* Struttura delle categorie definita dall'utente, da quella semplice di un solo livello a categorie multivello più complesse
* Miglioramento dell'installazione, consentendo installazioni multiple di estensioni in un unico pacchetto, aggiornabili con un semplice click
* Supporto lingua esteso per una facile creazione di siti multilingua
* Inizio e fine pubblicazione dei moduli con maggiore controllo sulla loro visualizzazione
* Nuovi template e markup semantico per soddisfare sia l'occhio che i motori di ricerca
* Maggiore controllo creativo degli stili dei template
* Centinaia di caratteristiche aggiuntive, che razionalizzano il lavoro e la produttività

Con Joomla 1.6 gli sviluppatori realizzeranno estensioni più veloci in tutte le fasi di progettazione, sviluppo e aggiornamento. Le API ricche e avanzate forniscono nuove opportunità di integrazione, competenza ed espansione in mercati nuovi ed esistenti. I miglioramenti dello stile conferiscono ai disegnatori grafici maggiore controllo e flessibilità per creare un effetto perfetto per tutti i siti e tipi di audience. I designer ora possono effettuare l'override di tutta l'amministrazione di Joomla aumentando le opportunità di avere aree amministrative funzionali, accessibili o anche mobile-friendly.

Si possono assegnare template amministrativi individuali a singoli utenti, consentendo ai web masters di rimediare ad eventuali particolari esigenze. Per saperne di più, o per iniziare a costruire il proprio sito con Joomla 1.6, visita joomla.org/16 e scarica uno dei CMS Open Source gratuiti più popolari al mondo.

Ci siamo.... l'attesa per la prima distribuzione della Joomla 1.6 è arrivato. Possibile infatti è il download della Joomla 1.6 RC1 a cui seguirà probabilmente un nuovo rilascio sempre più affinato tra due/tre settimane circa. Nell'annuncio su Joomla.org viene fissata una data - il 10 gennaio 2010 - per il rilascio della tanto attesa Joomla 1.6.0. nel caso non vengano individuati problemi rilevanti. L'uscita della prima RC è comunque un momento importante in quanto, da ora in poi, è solo prevista la correzione di eventuali bug e non l'implementazione di altre funzionalità. E' un RC!!

A tempi record, già pronta la traduzione in Italiano, sia lato backend sia frontend, per vivere al meglio questa "nuova esperienza".

Con il rilascio odierno della Joomla 1.6 beta 13 siamo giunti quasi al termine dei correttivi per rendere la Joomla 1.6 più stabile e sicura. E' previsto il rilascio della prima RC per la metà di novembre, quando gli ultimi bug segnalati con priorità 2 verranno risolti. Il ciclo di sviluppo della 1.6 prevede un continuo rilascio di versioni Beta fino a quando tutte le segnalazioni di problemi con priorità 1 e 2 presenti nel Joomla 1.6 Issue Tracker saranno definitivamente risolte, e solo dopo verrà rilasciata la prima versione RC. Attualmente sono 13 le segnalazioni con priorità 2 ancora aperte, mentre sono stati risolti quelli con priorità 1.

Per metà novembre dunque sarà possibile il primo rilascio della RC o, in alternativa, una nuova versione beta che con ogni probabilità sarà l'ultima di questa lunga serie.

Pagina 6 di 12

Ultimi Articoli

You are here:   Joomla Blog HomeNewsLe News di Joomla