Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento potresti acconsentire all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie approfondisci

Guide

A cosa serve la Joomla 4.4

Joomla 4.4 non ha funzionalità, ma è necessaria per poter eseguire l'aggiornamento da Joomla 4.x a Joomla 5.x. Contiene

Leggi tutto...

News

Joomla 3.9 con il Privacy Tool Suite

Finalmente il tanto atteso rilascio dell'aggiornamento alla release 3.9 è arrivato. E' disponibile al download la Joomla

Leggi tutto...

Estensioni

La presentazione di Sobi2 al JoomlaDay in Francia

Sobi2 è un CCK (Content Construction Kit) che la cosa che fa meglio è essere una directory per Joomla!. E' concepito c

Leggi tutto...

Trucchi e Consigli

Quanti siti web devo avere

Tra le domande che ricevo con una certa regolarità sicuramente "quante pagine dovrei costruire per il mio sito web?" o "

Leggi tutto...

Perdiamo posizioni su tutti i fronti. Periodo di crisi questo.... abbiamo perso la home!! Premettendo che non c'è da preoccuparsi, la home di blogjoomla.it è scomparsa dalla ricerca per parole chiavi... però è presente negli indici, per nulla bannata ne tanto meno penalizzata. Studiando un pò mi sono accorto che la paginazione in home crea qualche problema. Al momento, il google, non capisce qual'è la home.... no problem, lo capirà presto, e non mi preoccupo. Lo vedo come un assestamento, di cui avevo espresso opinione in come ti sconvolgo una serp. Come penso ormai saprete, questi sono i miei appunti e dunque... mi conservo alcuni screeshot (13 Dic 2009):

Iniziamo con la più simpatica... ricerca per Joomla Blog (tutte le ricerche sono da non loggati, e per evitare influenze, cancello totalmente la cronologia.... sono arrivato al punto di disistallare la toolbar Ridente... non è vero!!). Prima posizione con una pagina "Cos'è Joomla Blog". Non so se la home la sostituirà, ma credo di no... ci vuole ben altro.


Home page manco l'ombra, ma un accoppiata vincente. Oltre JoomlaShow, abbiamo la pagina d'appoggio anche noi.

Altra serp coi due termini del dominio. I primi dove studiare l'evoluzione di BlogJoomla.it ....

Inserire un modulo all’interno di un articolo ci viene permesso da un comando particolare da inserire nelle righe del testo. Il comando è loadposition seguito dalla posizione scelta, il tutto tra {}. Il procedimento è relativamente semplice.

moduli in template

Inserire un modulo dentro un contenuto

1) Creare un modulo e assegnamoli una posizione non sfruttata nel template, ma esistente. E’ possibile anche digitare all’interno della posizione un valore piuttosto che sceglierlo tra quelli disponibili.

2) Controlliamo che il mosulo sia pubblicato in tutte le pagine. A volte, assegnando il modulo all’elemento o agli elementi del menu che contiene gli articoli in cui vogliamo che il modulo venga visualizzato, non è necessario pubblicarlo in tutte le pagine.

3) Editiamo l’articolo, e lì dove vogliamo che sia mostrato il nostro modulo, inseriamo loadposition posizionemodulo chiudendolo tra { } direttamente nel corpo del testo.

Il modulo verrà mostrato nell’articolo, nella posizione in cui abbiamo inserito loadposition posizionemodulo graffato , e ricordate, “posizione modulo” è la posizione che abbiamo assegnato precedentemente al modulo.

 


Se quando scaricate questo componente per inviare NewsLetter, non trovate la cartella linguage nel pacchetto, ecco due link alle traduzioni in italiano. Basta sovrascrivere il file en-EN.com_ccnewsletter.ini o crearne uno nuovo chiamato it-IT.com_ccnewsletter.ini . Occhio alla collazione.

 

I link sono questi:

http://193.255.124.149/ertamcom/tmp/install_49787a84e3199/languages/site/it-IT.com_ccnewsletter.ini

http://193.255.124.149/ertamcom/tmp/install_49787a84e3199/languages/admin/it-IT.com_ccnewsletter.ini

Se ci cerchi risparmi tempo...

Come avere il webmaster tool nella prima pagina di iGoogle è semplicissimo, e per chi gestisce un sito... una perdita di tempo in meno. Infatti, chi utilizza il webmaster tool di google, di solito si logga quasi esclusivamente per vedere quello. Quindi, visualizzandolo nella home di iGoogle, non avremmo più bisogno di numerosi click prima di sapere le info che google ci fornisce del nostro Joomla.



Come avere il WebMaster tool di Google nella home page di iGoogle

1) Ci basta loggarci, presuppondo di avere già un account di google e il nostro sito verificato nel webmaster tool

2) Andare nella Dashboard del nostro dominio

3) In basso, cliccare sull'icona gadget

4) Si aprirà una pagina dove è possibile selezionare ciò che vorremo visualizzare nella home di iGoogle

5) Dopo il messaggio di conferma, la home di iGoogle sarà il webmaster tool.

W3C

Il World Wide Web Consortium (W3C) crea gli standard Web. Il suo scopo è lead the Web to its full potential ovvero portare il Web al suo massimo potenziale, mediante lo sviluppo di tecnologie (specifiche, linee guida, software e tools) che possano creare un forum per informazioni, commercio, ispirazioni, pensiero indipendente e comprensione collettiva.

 

W3C

La validazione di sito Joomla è uno degli aspetti poco trattati quando si parla di questo CMS. I motivi sono da rintracciare in una difficile sintensi delle procedure da utilizzare a questo scopo. Mi trovo in difficoltà nel trattare l'argomento, in quanto essere generici in questi casi può portare ad un interpretazione errata di quanto sto per scrivere. Qui non troverete metodi rapidi di validazione, ma solo indicazioni sull'importanza di avere un sito adeguato agli standard W3C.

 

Errori di validazione nell' html, rallentano la lettura di una pagina, ma la cosa più grave è che la stessa viene interpretata differentemente a seconda del browser che si usa. Se un sito si vede bene con un browser, e difetta con altri, è evidente una mancata validazione agli standard.
Quasi tutti i browser si attengono agli standard dell'organizzazione internazionale W3C e un sito web validato ha certamente dei vantaggi sia per la lettura degli utenti che con qualsiasi browser possono usufruirne al meglio, ma anche per i motori di ricerca, che probabilmente a breve daranno qualche punto di rank in più ad un sito che si adegui agli standard rispetto ad un altro pieno di errori di validazione. Dedicate tempo a questo fattore che domani potrà essere indispensabile.

Una cosa importante. Visto che errori html o css sono più spesso dovuti a componenti e moduli installati successivamente, è buona norma iniziare un attività di validazione dalla nascita di un sito fatto con Joomla. Quindi, si installa Joomla, si imposta il template e si vede se già esso contiene errori. Una volta corretti, se ci fossero, proseguire per gradi e ad ogni nuovo addons installato o pagina creata, controllare la validazione. Correggere un errore subito è sempre meglio di correngerne centinaia a sito quasi terminato e pronto per la ribalta. Ci possiamo servire a tale scopo di uno strumento messo a disposizione dall'organizzazione W3C, e che possiamo trovare a questo indirizzo: http://validator.w3.org/.

Pagina 64 di 86

Taolo 's Web Agency

Ultimi Articoli

Joomla Community Magazine

Ultimi Commenti

You are here:   Joomla Blog Home

Chi c'e' Online

Abbiamo 50 visitatori e nessun utente online

Seguici su FacebookFollow Me Twitter

Joomla.it | Il sito di supporto Italiano
Joomla Show | La directory di Joomla

Google codescript verifica


BlogJoomla.it | Il Meglio di Joomla
The Joomla!® name and logo is used under a limited license granted by Open Source Matters the trademark holder in the United States and other countries.

BlogJoomla.it is not affiliated with or endorsed by Open Source Matters or the Joomla! Project