Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento potresti acconsentire all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie approfondisci

Guide

Proteggersi dallo spam nei commenti di K2

La lotta contro lo spam nei commenti è una delle attività più noiose nella "manutenzione" di un sito web. È necessario c

Leggi tutto...

News

Joomla 4

Joomla4All Joomla!, è un premiato CMS Open Source costruito e mantenuto da una forte comunità di volontari che si sforz

Leggi tutto...

Estensioni

La presentazione di Sobi2 al JoomlaDay in Francia

Sobi2 è un CCK (Content Construction Kit) che la cosa che fa meglio è essere una directory per Joomla!. E' concepito c

Leggi tutto...

Trucchi e Consigli

Un fix per la Joomla 1.5

Per chi utilizza un joomla!® come impalcatura del proprio sito web questo può definirsi un periodo "impegnativo" visto g

Leggi tutto...
Mercoledì, 09 Dicembre 2009 00:58

I comandamenti di Google - Cosa fare

 

Google Guidelines

Le Guidelines di Google sono estremamente precise. Tutti i webmaster sanno che più del 50% delle visite provengono da Google e quant'è importante seguire i suoi consigli per evitare brutte esperienze quale può essere la "scomparsa totale dal motore".

Istruzioni su struttura e contenuto:

- Progettate un sito con gerarchia e link testuali comprensibili. Ogni pagina dovrà essere raggiungibile da almeno un link testuale statico.
- Create un sito utile e ricco di informazioni, con pagine che descrivano in modo chiaro e accurato il contenuto del sito.
- Provate a utilizzare del testo anziché immagini per visualizzare nomi, contenuti o link importanti. Il programma di scansione di Google non riconosce il testo contenuto nelle immagini.
- Verificate l’eventuale presenza di link inaccessibili e la correttezza del codice HTML.
- Se decidete di utilizzare pagine dinamiche (es. l’URL contiene un carattere ’?’), ricordate che non tutti gli "spider" dei motori di ricerca effettuano la scansione di pagine dinamiche oltre a quelle statiche. È utile prevedere un numero esiguo di parametri brevi.
- Limitate il numero di link in una pagina a una quantità ragionevole (meno di 100).
- leggerezza
- quantità e qualità dei contenuti
- buona frequenza di aggiornamento
- più testo significativo e meno grafica inutile
- accessibilità, soprattutto dei link

Le Guidelines proposta da Google è un ottimo strumento cautelativo da mettere in pratica in ogni azione compiamo sui nostri siti.

Pubblicato in Google
Mercoledì, 09 Dicembre 2009 00:46

I comandamenti di Google - Cosa non fare

 

Google Guidelines

Google oggi porta in percentuale il maggior traffico verso i site web. E' il caso di dire che "guida l'utente a trovare quello che cerca" più di ogni altro strumento che abbia questo scopo. Tra i motori non c'è storia, è Google il Re. E da Re il motorone da alcuni consigli su ciò da NON fare assolutamente per essergli simpatico. Tra le norme dettate dal motore spiccano, il progettate le pagine per gli utenti, non ingannate i gli utenti presentando un contenuto diverso da quello illustrato ai motori di ricerca e non usufruire di schemi di link progettati per migliorare la posizione del vostro sito o il punteggio PageRank. In particolare, evitate link verso siti web che usano trucchi di posizionamento (web spammer) in quanto ciò potrebbe influire negativamente sulla posizione in serp.
Ma andando nel dettaglio, alcune cose da non fare assolutamente:

Cosa non fare secondo Google

1) Evitare testo o link nascosti.
2) Non usare cloaking o tecniche di reindirizzamento subdole.
3) Non inviare a Google query automatizzate.
4) Non caricare pagine con parole non pertinenti.

Google può rispondere in maniera negativa a comportamenti ingannevoli qui non elencati (es. abbindolare gli utenti registrando nomi di siti il cui nome sia simile nell’ortografia a quello di altri siti Web ben più noti). Come regola generale, progettare un sito usabile significa nella maggior parte dei casi progettare un sito search engine friendly, con contenuti capaci di arrivare primi su Google.

I navigatori cercano siti leggeri da scaricare e ricchi di contenuti informativi e pertinenti. Google anche!!.
I navigatori cercano siti dall’architettura chiara, facilmente navigabili e magari completi di una mappa. Google anche!!
Gli spider dei motori di ricerca indicizzano più facilmente i siti che possono visitare in profondità, attraverso link e strutture di facile navigazione a favore degli utenti.
I navigatori detestano le pop up (le nuove pagine che si aprono sopra a quella precedente e di solito in un formato più piccolo del monitor).

Pubblicato in Google

Taolo 's Web Agency

Ultimi Articoli

Joomla Community Magazine

Ultimi Commenti

You are here:   Joomla Blog HomeArticoli per tag: Guidelines

Chi c'e' Online

Abbiamo 47 visitatori e nessun utente online

Seguici su FacebookFollow Me Twitter

Joomla.it | Il sito di supporto Italiano
Joomla Show | La directory di Joomla

Google codescript verifica


BlogJoomla.it | Il Meglio di Joomla
The Joomla!® name and logo is used under a limited license granted by Open Source Matters the trademark holder in the United States and other countries.

BlogJoomla.it is not affiliated with or endorsed by Open Source Matters or the Joomla! Project