Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento potresti acconsentire all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie approfondisci

Una volta che il sito lato on-page è in ordine con le tecniche SEO di base, siamo pronti a cercare di portare più traffico attraverso il search engine marketing, tradotto letteralmente, "ricerca a pagamento". Un esempio di annunci a pagamento li possiamo notare sul lato destro della pagina dei risultati di ricerca di Google. Poiché questi annunci vengono pubblicati sulla base di cosa esattamente l'utente cerca, questi annunci sono più pertinenti e immediati di altre forme di annunci online. Inoltre, poiché gli annunci di ricerca a pagamento sono in genere pagate solo quando ci sono click (CPC), l'inserzionista elimina il 99% di spreco. In altre parole, se i tassi di click-through sono dell' 1%, significa che il 99% delle impressioni sono sprecate.

"Il search engine marketing (SEM), conosciuto anche come search marketing, è il ramo del web marketing che si applica ai motori di ricerca, ovvero comprende tutte le attività atte a generare traffico qualificato verso un determinato sito web. Lo scopo è portare al sito, tramite i motori di ricerca, il maggior numero di visitatori realmente interessati ai suoi contenuti."

In un mondo in cui gli individui la prima cosa che fanno è di andare online per cercare la risposta per praticamente tutto, l'ottimizzazione per i motori di ricerca dovrebbe essere la prima cosa che i pubblicitari dovrebbero fare. Dopo tutto, "se non riescono a trovarti, non esisti." Come minimo, gli inserzionisti dei siti web 'che sono vecchie di qualche anno dovrebbero essere rivisitati con un occhio verso il contenuto, in modo che i motori di ricerca possano facilmente inserirle nel propio indice. Molti siti costruiti negli ultimi anni ancora fanno un eccessivo uso di Flash e grafica, si fanno male da soli, perché il contenuto all'interno di componenti grafici non possono essere indicizzati dai crawler dei motori di ricerca. Così, mentre il sito sembra abbastanza bello agli occhi umani, sembra in bianco per i motori di ricerca perché il contenuto è nascosto.

"Con il termine ottimizzazione (Search Engine Optimization, SEO, in inglese) si intendono tutte quelle attività finalizzate ad aumentare il volume di traffico che un sito webmotori di ricerca. Tali attività comprendono l'ottimizzazione sia del codice sorgente della pagina, sia dei contenuti. L'ottimizzazione è parte di un'attività più complessa, quale il marketing dei motori di ricerca ( riceve dai Search Engine Marketing, SEM). L'attività di ottimizzazione per i motori di ricerca comprende varie operazioni tecniche che vengono effettuate sul codice HTML (incluso il markup) e sui contenuti delle pagine del sito web, nonché sulla struttura ipertestuale complessiva (tecnologie di interazione comprese)."

Un bug è un errore in un programma che causa un comportamento imprevisto o il mancato funzionamento del programma stesso. Ci sono molti modi in cui il bug può mostrarsi durante la creazione, lo sviluppo e la messa in opera del programma. Solitamente vengono mostrati messaggi di errore, o qualcosa non riesce a funzionare come dovrebbe. Alcune persone sostengono che i bug possono essere distinti in due macrocategorie: errori di programmazione, e errori che intaccano l'usabilità. In questo post ci concentreremo principalmente sui bug di programmazione.

Primi passi quando si verifica un problema

Se ti imbatti in un problema è indispensabile con Joomla impostare la segnalazione errori su Massimo in Configurazione generale, ma è bene non farlo su un sito attivo in quanto si potrebbero visualizzare delle informazioni sensibili che sarebbe più che sensato non mostrare ad altri. Dei test dovrebbero essere fatti in siti privati, installati sulla propria macchina e non visibili al mondo intero. Quando vengano visualizzati dei messaggi di errore, questi ci aiutano a determinare se si tratta di un difetto del software o un possibile errore creato da un nostro sbaglio.

Quando ci si appresta a risolvere i problemi, prima di tutto è bene compiere le varie azioni elencate di seguito, a seconda della situazione.

  • Assicuratevi di avere l'ultima versione di Joomla! installata
  • Se il problema è sul front-end, prova a disattivare tutti i plugin non-core o i moduli su una determinata pagina uno per uno per vedere se c'è un conflitto
  • Se hai appena cambiato qualcosa, prova ad annullare le modifiche e vedere se il messaggio va via
  • Se si utilizza un template personalizzato, è possibile vedere se su un template di default l'errore scompare
  • Se il problema si verifica in più punti del tuo sito, cerca di vedere ciò che hanno in comune (un plugin, componente, ecc) queste pagine

Il processo generale è quello di cercare di delimitare delle aree che potrebbero essere la causa del problema. Questo significa che è necessario avere una buona memoria riguardo a ciò che avete installato. Se si ricevono messaggi di errore si dovrebbe imparare a leggerli visto che sono, oltre che l'effetto, il più grande suggerimento che avete a disposizione.

Informazioni sui messaggi di errore

Sia PHP che Joomla! forniscono messaggi di errore, e vengono mostrati in diversi modi.

  • Avviso - Questo è un messaggio di basso livello che non dovrebbe preoccupare se non si blocca il programma, ma vale la pena prima di fare ulteriori danni, verificarne i motivi.
  • Attenzione - Questo è il livello intermedio, in cui Joomla! è ancora in grado di correre ai ripari, ma c'è qualcosa di sbagliato che deve essere risolto immediatamente.
  • Fatal - Questo è il messaggio di livello superiore in cui Joomla! non può continuare a funzionare sino a quando non viene risolto.

La segnalazione errori impostato su massimo è importante, in quanto ci permette di avere più messaggi di errore che altrimenti non potremmo vedere.

Comprendere il messaggio di errore

Per comprendere meglio i messaggi di errore, provare a fare una ricerca su Google copiando ciò che ci mostra il browser. Risparmieremo gran parte del nostro prezioso tempo perchè magari qualcuno prima di noi ha riscontrato il problema e lo avrà già risolto. Ma non sempre troverete tutte le informazioni esatte su come risolvere il problema, ma più  informazioni si hanno, meglio è.

I messaggi di errore possono spaventare all'inizio, ma ti danno un sacco di informazioni che è possibile utilizzare. In primo luogo, ti dice dove si è verificato il problema, ed anche se non sei un programmatore potrai carpire alcune informazioni di base che ti saranno utili, soprattutto quando si cerca di spiegare ad altri il problema.

Confermare un Bug

Se hai ricevuto messaggi di errore, o se si è certi che la funzionalità non va correttamente, ci sono alcune cose da fare per cercare di avvalorare se quello che avete scovato sia un bug legittimo.

La prima cosa da fare è fermarsi un attimo e ripercorrere le ultime azioni che abbiamo compiuto e guardare con occhio retroattivo ciò che sta succedendo. Ricordare quello che si stava facendo prima di arrivare a questo punto, e scrivere i passaggi a ritroso. Vedere se è possibile tornare indietro e riprodurre il problema seguendo la stessa procedura cercando il più possibile di ripetere il processo per ottenere lo stesso risultato. Questo ti da la possibilità di rendere più agevole il lavoro di altri allo scopo di  verificare il problema e a dare una mano nel confermare il bug.

Comunicare il Bug

Uno dei più grandi strumenti per combattere i bug è la comunità. Se non sei un programmatore, o non puoi esaminare il codice per determinare un bug, è necessario l'aiuto di altri. Se pensi che il problema è con Joomla! è possibile cercare e chiedere nel forum, utilizzare le mailing list e, infine, l'uso di Joomla! tracker system.

Se siete molto sicuri di quale sia il problema, il forum è probabilmente il posto migliore per chiedere informazioni. Se si è invece più sicuri che si tratti di un bug, allora potrei suggerire la mailing list. Infine, strasicuri di avere trovato un bug, ci si dovrebbe rivolgersi al bug tracker.

Se pensate che il problema ha a che fare con un estensione, sarà necessario rivolgersi al sistema di supporto di quella particolare estensione. Essi normalmente forniscono un metodo di supporto dove è possibile segnalare il bug. Solitamente, quasi tutti i produttori di grossi componenti hanno un forum e diverse altre possibilità di interfacciarsi per risolvere il bug. Evitare di segnalare falsi bug e attenersi alle varie linee guida è sempre buona norma.

Il file robot.txt presente in ogni installazione di Joomla dà istruzioni ai motori di ricerca su cosa indicizzare all'interno del nostro spazio web. Diverse sono le indicazioni che possiamo dare ai motori di ricerca riguardo a cosa vogliamo venga presentato nei loro indici e cosa vogliamo evitare che venga mostrato grazie all'uso di questo importantissimo file.

Joomla esclude alcune cartelle dall'indicizzazione, tra queste anche la cartella image viene interdetta alla scansione dei motori di ricerca.

MetaTagI meta tag in linguaggio HTML vengono utilizzati per fornire informazioni sulle pagine agli utenti o ai motori di ricerca.

A differenza di ogni altro tag inseribile in una pagina web, i meta tag non forniscono al browser alcun dato di formattazione della pagina, e nessuna influenza hanno sul layout finale di un sito web; sono dunque invisibili all'utente, se non attraverso la visualizzazione del codice sorgente in HTML della pagina.

Vediamo alcuni di questi importanti fattori di posizionamento direttamente sul codice sorgente di una pagina.

I Meta Tag

<title>Joomla Blog</title>

Il meta "title" definisce il titolo del sito ed è tra i più importanti fattori considerati dai motori di ricerca

<meta name="keywords" content="blog joomla, guide Joomla, news joomla ">

Col meta "keywords" specifichiamo ai motori che ancora lo prendono in considerazione le "parole chiavi"  del sito

<meta name="description" content=" Joomla blog | Un blog su Joomla.">

La descrizione del vostro sito verrà mostrato nel risultato della ricerca (snippet)

<meta http-equiv="content-language" content="IT">

Questo tag informa il motore di ricerca che i contenuti sono in lingua italiana.

<meta name="ROBOTS" content="INDEX,FOLLOW">

Il tag "robots" dà informazioni al crawel del motore di ricerca permettendo l'indicizzazione o negarne l'accesso o seguirne i link

<meta name="creation_Date" content="14/02/2010">

Si comunica con questo meta la data di creazione del contenuto

<meta name="revisit-after" content="2 days">

Poco considerato dai motori, dovrebbe "imporre" un tempo di scansione.... tipo 2 giorni

Pagina 4 di 22

Ultimi Articoli

You are here:   Joomla Blog HomeGuide

Chi c'e' Online

Abbiamo 36 visitatori e nessun utente online

Seguici su FacebookFollow Me Twitter

Joomla.it | Il sito di supporto Italiano
Joomla Show | La directory di Joomla

Google codescript verifica


BlogJoomla.it | Il Meglio di Joomla
The Joomla!® name and logo is used under a limited license granted by Open Source Matters the trademark holder in the United States and other countries.

BlogJoomla.it is not affiliated with or endorsed by Open Source Matters or the Joomla! Project