Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento potresti acconsentire all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie approfondisci

Come sapere se un sito è fatto con Joomla

Una domanda che non è di difficile soluzione per coloro che già conoscono Joomla, ma per chi si è avvicinato da poco al Cms e vuole imparare ad usarlo voglio dirvi come si può capire se un sito è realizzato con Joomla. Per fare questo sconfesso alcuni trucchi semplici semplici.

Metodo 1: URL

Le URL di Joomla hanno una struttura molto specifica. Se nel sito non è attivato il Friendly URL tutte le pagine del Cms seguono la stessa logica di creazione che parte da index.php? e prosegue con option = com_XXXXXX. Ad esempio www.blogjoomla.it / index. php? option = com_content & task = view & id = 279 & Itemid = 6 è il classico url di una pagina articolo.

Metodo 2: Trova l'area amministrativa

L'area di gestione amministrativa ha solitamente, tranne se non si modifica la cartella interessata, sempre un url del tipo www.blogjoomla.it  / administrator, quindi se digitando nella barra degli indirizzi del vostro browser "nomedominio/administrator si raggiunge il modulo di login per accedere all'area amministrativa saprete che si tratta di un sito Joomla.

Metodo 3: Controllare il codice sorgente della pagina

Il codice sorgente delle pagine create con Joomla solitamente ha la seguente etichettatura "meta name":

<meta name = "generator" Source Content content="Joomla!-Open Management" />

Questo metodo non è affidabile al 100% perché diversi sono i metodi per rimuovere il generatore di metatag. Un altro modo per identificarli è attraverso il codice della chiamata che essi fanno per i fogli di stile che si trovano nella directory Css. Di solito hanno una forma simile alla seguente:

rel="stylesheet" <link type="text/css" /> href = "/ templates / nombre_plantilla / css / template.css"

Metodo 4: Prova le posizioni dei moduli

Possiamo provare se col comando tp parametro = 1 possiamo vedere le posizioni dei moduli. Anche questo metodo può essere agevolmente aggirato in diversi modi... si potrebbe inibire il parametro, o fare un redirect ad altra pagina.

Metodo 5: Controllare il codice sorgente della pagina con un plugin per firefox

Con l'estensione di firefox Wappalyzer è possibile conoscere l'applicazione web utilizzata da un sito. Inoltre, fornisce anche informazioni sul tipo di server, se si utilizza cPanel, directadmin o plesk. Diverse altre caratteristiche di un dominio possono essere facilmente individuate con questo plugin per il browser di mozilla.

Post liberamente tradotto da http://ayudajoomla.com

Letto 37223 volte

Ultimi Articoli

You are here:   Joomla Blog Home

Chi c'e' Online

Abbiamo 50 visitatori e nessun utente online

Seguici su FacebookFollow Me Twitter

Joomla.it | Il sito di supporto Italiano
Joomla Show | La directory di Joomla

Google codescript verifica


BlogJoomla.it | Il Meglio di Joomla
The Joomla!® name and logo is used under a limited license granted by Open Source Matters the trademark holder in the United States and other countries.

BlogJoomla.it is not affiliated with or endorsed by Open Source Matters or the Joomla! Project