Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie approfondisci

Migrazione da Joomla 1.5 alla 2.5, per grossi siti

Hai faticato due e più anni per costruire un sito "massiccio", di quelli con più di 10000 contenuti. Hai installato moduli, plugin, componenti che con la loro implementazione hanno portato visite ed interazioni, e che hanno reso il tuo joomla ben posizionato nei motori, con molte visite, stimato nel suo settore. Hai portato avanti da un punto di vista tecnico i siti dei clienti, aggiornando tutti gli addons e il core di Joomla ad ogni nuovo rilascio.

 

A un certo punto, come già successo nel passaggio dalla 1.0.x alla 1.5, viene rilasciato un aggiornamento importante, di quelli che col passare del tempo non puoi trascurare e che prima o poi ti obbliga a pensare quale sia la migliore soluzione da adottare per cercare di "importare il più possibile" (e nel miglior modo possibile) da un vecchio sito con montanto la 1.5.x alla nuova versione del cms.

Per un upgrade così importante è chiaro che alcune cose del vecchio sito andranno perse, ma nulla di irreparabile confrontato alla perdita di contenuti, sezioni, categorie, e soprattutto "voci di menù". Se adottate un template sofisticato, su cui avete anche operato delle modifiche, dimenticatevi di adattarlo bene alla 2.5 se non esiste una versione aggiornata dal produttore (solitamente, se vi siete rivolti ai soliti noti, esiste).
Se ciò che vi interessa principalmente è migrare la parte contenutistica del vostro sito (contenuti, sezioni, categorie, menù) con lo scopo di operare solo sulla nuova grafica, jupgrade potrebbe essere la soluzione.

Per una guida sull'utilizzo di JUpgrade, consiglio ovviamente quella del wiki di joomla.it

Però, chi ha provato lo sa! JUpgrade funziona solo con siti piccoli, piccolissimi. E' impossibile importare contenuti se la cartella jos_content è medio-grande. Un problemone per chi per tre anni ha scritto tutti i giorni, più articoli al giorno.

Ho voluto specificare nel titolo di questo articolo "siti grossi" perchè non credo esistano alternative valide per migrare un sito di grosse dimensioni senza l'utilizzo del componente di cui ora vi parlerò.

Si tratta di un componente che ritengo eccezionale; un vero strumento da tenere sempre a portata di click sulla scrivania.
Si chiama SP Upgrade, e il suo compito è quello di importare i dati da un database. Nel processo di importazione, se necessario, tramuta i record del database da J1.5 a 2.5. La "chicca" è che cerca di trasformare ciò che è presente in un Joomla 1.5 e che NOI decidiamo di importare. Quindi possiamo selezionare quale modulo o contenuto vogliamo importare, scegliere di migrare gli articoli di una sola categoria o sezione, etc etc..
Tutto ciò è possibile con SP Upgrade. Incredibile....  ora vi mostro come funziona.

Questo componente si installa su un Joomla 2.5

Questo componente deve essere installato su una nuova installazione joomla 2.5. Questo permette di evitare di caricare qualcosa sul sito in produzione e di operare senza interromperne la fruizione durante la migrazione. E' sempre consigliabile evitare di lavorare su un sito in produzione soprattutto durante una migrazione così importante, ma con questo componente il rischio (backup a portata di mano comunque) potrebbe risultare accettabile. Non mi voglio dilungare troppo, ma export/import di grossi database sono spesso difficoltosi. Con questo strumento di migrazione si può creare un installazione di joomla e caricare sul suo database dati di un altro database selezionando solo quello che interessa o importarlo completamente.
Gli utilizzi di questa estensione sono molteplici, tutti da scoprire.

La presentazione del componente lo trovate nella JED, ma pressapoco funziona così.

Configurazione

Dopo averlo installato (sulla 2.5), occorre configurarlo per connetterlo al database che vogliamo importare. Ci occorrono alcuni dati che i meno esperti possono trovare all'interno del file configuration.php del joomla 1.5 da importare.
Nella home del componente, in alto a destra, clicchiamo sul tasto opzioni. Per connetterci al database che vogliamo migrare andiamo nel tab database


Vengono richiesti:
Tipo database: la scelta è tra MysQLi e MySQL
Host: di solito è localhost in quanto è comodo fare una cartella dove installare la 2.5 dentro la cartella che contiene la 1.5.
Nome database: il nome del database della 1.5
User Name: user name database 1.5
Passwork: la password del database 1.5
Prefisso tabella database: chiaramente jos_ se è una 1.5
Path: nel caso si usasse il pannello directadmin, la path è /home/nomeutenteDA/domains/nomedominio/public_html (se avete dei dubbi sul source path, chiedete al vostro hosting)

Questa è la parte più difficile. Se i dati non sono corretti, nella home del componente la barra orizzontale sarà rossa ed avvisa che non c'è connessione al database. I dati da inserire, ripeto, li potete trovare nel file configuration.php della vostra installazione del Joomla 1.5 da migrare.

Quando la barra orizzontale diventerà verde il database prescelto è collegato al componente.

Il processo di migrazione

Questo è il menù delle opzioni...

Questo componente permette di eseguire una migrazione "facendo a pezzetti" porzioni di database. Tutte le operazioni eseguite nel tempo sono elencate in History Log, mentre Monitoring Log è il tab che (aggiornandosi ogni 15 secondi) ci mostra l'avanzamento dell'importazione.
Il componente ci propone due alternative di importazione. Se da due installazioni identiche volessimo importare solo il database, o alcune tabelle di esso, in database trasfert vedremo tutte le tabelle del database a cui siamo collegati. Selezioniamole tutte, o solo alcune, e clicchiamo in alto a destra su  "Transfer" per far partire l'export dalla 1.5 e l'import alla 2.5 dove abbiamo installato SP Upgrade.

Core trasfert, è il cuore di questo componente....

Spuntando le voci che vedete elencate, potrete prendere il contenuto è trasportarlo dove volete. Ho notato qualche piccolo problema a importare le immagini (il contenuto della cartella images può essere caricato successivamente tramite ftp) e, ovviamente, nella migrazione del template.
E' bene sottolineare che se il template è "semplice" una migrazione tramite il componente è possibile, ma il risultato non è ottimale ed occorre perderci un pò di tempo per sistemare. I moduli che vengono importati sono quelli creati nativamente con joomla, ma non solo. Ho provato ad importare il famoso global_news. Dopo l'importazione ho caricato la versione del modulo per 2.5 di Vargas e magicamente il modulo ha funzionato mantenendo le impostazioni presenti sulla 1.5.

Il trasferimento per ID's

Può darsi che un server malconfigurato non permetta di importare l'intero database andando in timeout o, molto più probabile, bloccando il processo di importazione. Il componente ci permette di importare banner, menus, modules, contact, weblink, content e user a poco a poco, garantendo secondo le risorse disponibili, il completamento del processo.

Per ogni voce da poter spuntare (immagine precedente), il componente da la possibilità di selezionare l'ID di qualsiasi cosa abbia un ID in un'installazione Joomla. Geniale.
Così, nonostante il sito sia pieno di contenuti da impedire un importazione standard con jupgrade, con sp upgrade (e un pò di pazienza) tutti i contenuti e quasi ogni parte del tuo sito 1.5 possono essere migrati su Joomla 2.5.

Uno sguardo all'ottimizzazione

Questo componente ha un'altra caratteristica che non posso non citare in questo post, anche perchè è uno dei motivi che mi ha spinto ad acquistarlo: riesce ad importare contenuti, sezioni e categorie mantenendo gli ID's invariati, come anche la data di pubblicazione e quella di creazione. Ciò garantisce di mantenere le url del nostro nuovo sito uguali al vecchio evitando il rischio di azzerare anni di lavoro di posizionamento. Jupgrade non mantiene gli id originari creando una quasi certa perdita di posizioni per un'altissima percentuale di parole chiave e un conseguente calo drastico di visite.
Vi consiglio di importare i contenuti disattivando (tutto su NO) le impostazioni seo native di Joomla 2.5 per riattivarle appena completata la migrazione. Se non avete impracchiato i menù e le voci di menù le url saranno identiche a quelle del vecchio sito.
Se, come me, utilizzi sh404 per l'ottimizzazione seo di tutti i tuoi progetti direi che non vi è alcun problema riguardo le url nel passaggio dal vecchio al nuovo sito. Tra i vantaggi, non di poco conto la totale assenza di down del sito di produzione durante la migrazione che non ne intaccherà la raggiungibilità.

Conclusione

Il componente costa circa trenta euro ma sono sicuro che una volta acquistato, chi ne capisce l'utilizzo, non si pentirà della spesa. Pensando di aver descritto sufficentemente il componente, spero di aver fatto intendere che non parliamo solo di un semplice strumento di migrazione. Gli usi del componente possono essere diversi: dall'importazione di parti di un'istallazione di joomla (moduli, categorie), al backup di un database in remoto, alla creazione e allo spostamento di singole pagine da un sito ad un altro, etc etc

Se ti va, consiglia con un commento qui in basso che uso ne faresti di uno strumento del genere.  Sorridente

Letto 8597 volte

Segui BlogJoomla.it su Google Plus

Ultimi Articoli

You are here:   Joomla Blog HomeGuideGuide per JoomlaMigrazione da Joomla 1.5 alla 2.5, per grossi siti